top of page

“UN TOCCO DI MAGIA”

Il Massaggio al bambino con bisogni speciali


Ci conosciamo in una mattina di pioggia, insieme alla mamma e al papà mi accogli con sguardo diffidente...ascolti la mia voce a te nuova che descrive il programma del massaggio ai bambini con bisogni speciali...Sei nata con otto settimane di anticipo, ad accoglierti non hai trovato il petto caldo della mamma e le mani avvolgenti del papà...no, fuori dal caldo e buio nido c'erano le mani esperte di infermieri e medici che con te hanno lottato per tenerti in vita... Ed ora eccoci qua dopo oltre tre mesi di TIN sei finalmente a casa...Ma il sogno della nuova famiglia è infranto dal tuo pianto inconsolabile... ti spaventa essere cambiata, ti terrorizza essere toccata... Accanto a te anche la mamma e il papà che tanto hanno atteso questo momento sono disorientati...avete bisogno di tempo per conoscervi, innamorarvi e guardare verso il futuro... Il mio ruolo di insegnante di Massaggio Infantile AIMI vi accompagna in questo vostro percorso attraverso il contatto per promuovere in te la sensazione del tocco "buono" instaurando un legame di fiducia reciproca, attraverso un linguaggio fatto di sguardi, mani che sfiorano e contengono. Al nostro quinto incontro sei sdraiata sul cuscinotto avvolta soltanto dal tuo body osservi la mamma che riscalda l'olio tra le mani e agitando le tue gambine attendi che la vostra danza abbia inizio... Sono lontani i ricordi dei nostri primi incontri in cui solo stando attaccata al seno della mamma, avvolta nella mussola concedevi al papà di massaggiarti i piedini protetti dai calzini...C'è voluto tempo, ma donandovi il vostro tempo i tuoi pugnetti pian piano si sono rilassati, il tuo sguardo da diffidente è diventato sognante e le mani dei tuoi genitori da timorose sono divenute avvolgenti, protettive verso la loro piccola grande guerriera…


Il “Massaggio al Bambino con Bisogni Speciali” è dedicato ai bambini dagli 0 ai 7 anni che hanno vissuto l’esperienza dell’ospedalizzazione, i bambini nati pretermine o affetti da patologie o disturbi comportamentali. E’ un valido strumento per costruire una relazione di fiducia con il proprio bambino, per scoprire le sue potenzialità e risorse.


Puericultrice e Insegnate AIMI - Giovanna Pezzotti

8 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page