top of page

CHE COS’E’ L’ANSIA?

“Il nostro corpo ci parla. Ci comunica in diversi modi che qualcosa non funziona. Il disagio trova sempre un modo per venire alla luce”.

La parola “ANSIA” è un termine comunemente usato per indicare uno stato di disagio fisico ed emotivo, caratterizzato da preoccupazione, apprensione, paura, smarrimento e tensione psicofisica, che si manifestano di fronte ad uno stimolo o a un evento percepito come negativo.

La sensazione che si prova è solitamente quella di non essere sufficientemente in grado di reagire e quindi di controllare la situazione che si sta vivendo.


In condizioni sane è una reazione fisiologica che il nostro corpo mette in atto per adattarci ad un nuovo evento. Tuttavia, se i livelli di tensione diventano eccessivi e sproporzionati rispetto allo stimolo reale, la normale attivazione dell’organismo viene meno e l’ansia spesso diventa ingestibile e DISFUNZIONALE.


In questi momenti viene compromesso il benessere dell’individuo e i suoi rapporti con l’ambiente, la persona vive un senso di forte incertezza e cerca di sopperire alla mancanza di sicurezza CONTROLLANDO le svariate aree della propria vita fino al punto di essere paralizzati dall’ansia. Il supporto di uno psicologo può aiutarti a: -comprendere la sintomatologia dell’ansia; -imparare nuove strategie per gestirla, ad esempio attraverso tecniche corporee che possono aiutarti a calmare i sintomi; -prendere consapevolezza dei diversi SIGNIFICATI che questa tensione esprime. Quest’ultimo punto è CRUCIALE: gestire l’ansia vuol dire imparare a conoscersi e acquisire gli strumenti per ridurre i sintomi, ma soprattutto COMPRENDERNE IL SIGNIFICATO soggettivo all’interno di uno spazio sicuro. Il nostro.


Psicologa – Dott.ssa Lidia Zollo


17 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Комментарии


bottom of page